Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Sicurezza ed efficacia del Riluzolo nell'atassia spinocerebellare di tipo 2: studio ATRIL


È stato riportato che il Riluzolo ( Rilutek ) è utile nei pazienti con atassia cerebellare; tuttavia, l'efficacia nei singoli sottotipi di malattia non è chiara a causa dell'eterogeneità delle cause e degli stadi della malattia dei partecipanti.
È stato testato il Riluzolo in una singola malattia genetica, l'atassia spinocerebellare di tipo 2.

È stato condotto uno studio multicentrico randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, lo studio ATRIL, presso otto centri di riferimento nazionali per le malattie rare in Francia che facevano parte del Centro Nazionale di Riferimento per le Malattie Rare Neurogene.

I partecipanti erano pazienti con atassia spinocerebellare di tipo 2 con un'età di insorgenza della malattia fino a 50 anni e una scala per la valutazione e il punteggio di rating dell'atassia ( SARA ) da almeno 5 a 26.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Riluzolo 50 mg per via orale o placebo due volte al giorno per 12 mesi.
Due visite, al basale e a 12 mesi, hanno incluso misure cliniche e risonanza magnetica cerebrale 3T.

L'endpoint primario era la percentuale di pazienti il ​​cui punteggio SARA era migliorato di almeno 1 punto.

Le analisi sono state eseguite nella popolazione intention-to-treat ( tutti i partecipanti assegnati in modo casuale ) e sono state eseguite solo con i dati osservati ( analisi completa del caso ).

Tra gennaio 2018 e giugno 2019 sono stati arruolati 45 pazienti. 22 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Riluzolo e 23 a ricevere placebo.
L'età mediana era di 42 anni nel gruppo Riluzolo e 49 anni nel gruppo placebo e 23 partecipanti ( 51% ) erano donne.

Tutti i partecipanti presentavano una malattia in stadio moderato, caratterizzata da un punteggio SARA mediano di 13.5.

L'endpoint primario, il miglioramento del punteggio SARA di almeno 1 punto dopo 12 mesi, è stato osservato in 7 pazienti ( 32% ) nel gruppo trattato rispetto a 9 pazienti ( 39% ) nel gruppo placebo, con una differenza media di -10.3% ( P=0.75 ).

Il punteggio SARA ha mostrato un aumento mediano ( cioè un peggioramento ) di 0.5 punti nel gruppo Riluzolo rispetto a 0.3 punti nel gruppo placebo ( P=0.70 ).

Nessun evento avverso grave è stato riportato nel gruppo trattato con Riluzolo, mentre 4 pazienti nel gruppo placebo hanno manifestato un evento avverso grave ( aumento degli enzimi epatici, frattura del malleolo esterno, rettorragia e depressione ).
Il numero di pazienti con eventi avversi è stato simile in entrambi i gruppi ( Riluzolo 16 pazienti, 73%, vs placebo 19 pazienti, 83%; P=0.49 ).

Sono stati reclutati 45 pazienti moderatamente affetti da atassia spinocerebellare di tipo 2 per lo studio. Riluzolo non ha migliorato gli esiti clinici o radiologici in questi pazienti.
Tuttavia, i risultati hanno fornito dati sulla progressione dell'atassia spinocerebellare di tipo 2 che potrebbero rivelarsi utili per la progettazione di altri studi clinici. ( Xagena2022 )

Coarelli G et al, Lancet Neurology 2022; 21: 225-233

MalRar2022 Med2022 Neuro2022 Farma2022



Indietro